Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì, aprile 18, 2013

Domenica 21 Aprile Escursione sul Serrapopolo


Ciao a tutti, dopo un lungo periodo di assenza causa maltempo, sembra che la bella stagioni sia finalmente ritornata. Vi propongo per chi vuole questa uscita.
Vedete nella schermata sotto tutte le informazioni
Domenico


martedì, luglio 17, 2012

Lo Spigolo di Paoletto

Domenica 15 Luglio con il caro amico Andrea e una coppia di simpatici suoi amici, Paolo e Marta che ho conosciuto li per li. La via prescelta da scalare è stata "Lo spigolo di Paoletto" sulla parete nord del Corno piccolo al Gran Sasso. Incamminadoci lungo il sentiero al termine della corrozzabile che conduce da Prati di Tivo a Cima Alta (Visto che la cabinovia era chiusa per il vento), siamo giunti alla Madonnina per prendere subito dopo in sentiero Ventricini. Effetivamente il vento a tratti soffiava abbastanza forte fino alla base della parete nord. Da qui in poi e lungo tutta la via dello spigolo più nulla. Le condizioni ideali per una scalata. Una giornata splendente e non troppo calda. La bellezza del Gran sasso manifestava il più bel manto stagionale. Io in cordata con Andrea a tiri alterni e Paolo con Marta. Via panoramica e non impegnativa. Sufficenti le protezioni sul posto con la possibilità di integrare sulle clessidre e con frend nelle fessure. Dalla penultima sosta siamo usciti per il tiro di V- della via Iskra. Prima di partire per questo ultimo tiro della via Iskra ho provato l'ultimo tratto di una nuova via "O sole mio" che passa tra le due vie. Un tetto con due spit da proteggere alla partenza sopra la sosta con un frend in una fessura orrizzontale( 6c?). A vista un pò duretto su piccole tacche e prese svase. Non sono passato per rinviare sul secondo spit. C'è la possibilità di provrlo dall'alto passando alla destra del tetto e salendoci sopra arrivare alla sosta per poi calarsi e provarlo. Calate con 4 doppie lungo la Iskra. Penso posso dirlo a nome di tutti una gradevolissima giornata fra amici simpatici e affiatati. Conclusione con una squisita cena al rustico ristorante al venaquaro a Intermesoli. Consigliabile a tutti dopo una giornata di montagna.